È un onere e un onore per Toasteria Italianacelebrare il meglio del prodotto italiano. Quello speciale, straordinario, inimitabile. Con il pretesto di preparare un Toast, raccontiamo ogni volta una storia diversa. E oggi raccontiamo quella antichissima del Provolone del Monaco DOP: formaggio che si guadagna la Denominazione di Origine Protetta a livello europeo solo nel 2010, ma che conserva intatta la propria ricetta, fin dal lontano 1700. Un provolone ottenuto solo ed esclusivamente dalla lavorazione del latte della vacca di Agerola.

Perché si chiama “Del Monaco”? Si dice che una manciata di pastori del Vomero (zona nei dintorni di Napoli, una volta completamente agricola) fu costretta ad allontanarsi dalla città di Napoli, che continuava ad ingrandirsi. E si racconta che questi pastori indossassero una curiosa mantella per ripararsi dal freddo, che spezzava loro il fiato quando viaggiavano a piedi d’inverno, dalle colline di Vico Equense fino a Napoli. Le famiglie che si trasferirono sui Monti Lattari sopravvivevano proprio sfruttando gli ampi pascoli della zona e specializzandosi nella lavorazione del caciocavallo. Questi pastori dovettero sembrare davvero dei monaci, quando si presentarono in città con le loro pesanti mantelle. Monaci o no, Napoli si innamorò del loro formaggio, che ancora oggi tutti chiamano così.

Ma cosa c’è di tanto “religioso” nella lavorazione di questo Provolone del Monaco? La sua maturazione deve avvenire con lentezza, senza conservanti, senza fermenti. La modellatura della sua forma è riconoscibilissima, a forma di melone allungato (quindi diversa rispetto a quella a due parti , con la testina piccola superiore). Infine, solo dopo aver salato e asciugato accuratamente il provolone, si potrà passare alla stagionatura, che avviene in grotta per un minimo di 6 mesi. Lavorazione lunga e delicata, senz’altro molto più costosa rispetto a quella industriale. Ma dovete assaggiarlo, e poi dirci se tutto questo non è cultura.

Il Provolone del Monaco diventa quindi l’attore principale di una ricetta gourmet, esclusiva assoluta ed edizione limitatissima di Toasteria Italiana Sorrento. Ci emoziona sempre pensare come alcuni prodotti possano essere così indissolubilmente legati al proprio territorio. E per questo dedichiamo questa ricetta ai clienti sorrentini e alla meravigliosa Sorrento.

TOAST GOURMET “SORRENTO”
Speck / Zucchine Grigliate / Scamorza Affumicata / Crumble di Noci di Sorrento / Provolone del Monaco DOP
(con pane bianco o piane ai cereali)